Celeste, un uragano di energia | Servizio fotografico Mum&me

Celeste, un piccolo uragano di energia, per lei una sessione con la sua mamma. Una grande voglia di giocare, di saltare, di correre avanti e indietro, ed ogni tanto qualche piccola coccola. Il suo musetto da furbetta mi ha rapita, e ho amato tutti gli scatti con loro.

Makeup e capelli mamma by Elisabetta Epifani Mua

Allegra | Servizio fotografico neonati

Allegra è venuta a trovarmi a 15 giorni, bellissima coi capelli lunghi super neri, si ho un debole per i neonati coi capelli. Durante la sua sessione sono uscita un pochino dalla mia confortzone, ho inserito la mamma sul beanbag (la poltronciona dove li fotografo da soli) realizzando due bellissimi scatti, uno dei quali solo con le mani. Per par condicio, alla fine di questa prima fase, abbiamo “usato” anche le mani di papà in un bellissimo scatto con gli occhi aperti.

Quando si è addormentata, siamo passati sul flokati, dove ho voluto creare delle immagini un pò diverse dal solito, di cui mi sono letteralmente innamorata, spero piacciano anche a voi.

Leonardo e Alessandro | l’autunno in famiglia

Le sessioni autunnali stanno per riprendere, e mentre aspettiamo che tutto si colori di rosso, giallo e arancione, rivivo con voi le meravigliose sessioni dello scorso anno. Parto con loro, Leonardo e Alessandro, due bellissimi gemellini con cui ci siamo divertiti un sacco.

le sessioni AUTUNNALI

Stanno arrivando le sessioni autunnali, dove i colori caldi della natura che si prepara all’arrivo dell’inverno rendono tutto un pochino magico e fatato. Oltre a questo però, ci sono altre ragioni per scegliere di fare una sessione ad ottobre, non pensavi? Ebbene si, ti svelo perchè….

La temperatura. Non tutti amano il caldo dell’estate e ottobre è il giusto compromesso per non morire di caldo, ma nemmeno di freddo. Un maglioncino o una camicia sono perfetti, anche perchè durante le sessioni non si sta mai fermi, saltiamo, balliamo, corriamo e ci divertiamo. In più non dimentichiamo che NON ci sono le zanzare!!

Gli orari. In estate i momenti per fotografare sono alba e tramonto perchè durante la giornata il sole è troppo forte, ma in autunno tutto si trasforma, il sole è più delicato e l’orario è più flessibile. E’ quindi più facile organizzarsi anche con i pasti dei bambini.

La luce. Non a tutti piace la luce invasiva dei tramonti estivi che porta nelle foto un’aurea magica ma a volte rende l’immagine un pochino meno nitida. In autunno questo non succede, la luce è delicata e avvolgente.

L’alternativa. Se in passato avete già fatto delle sessioni in esterno, ma ora volete avere nuove immagini aggiornate per documentare la crescita dei vostri bimbi, e volete qualcosa di diverso, questa è la scelta giusta!

Vi ho convinti? 😃

Nuove location, nuove immagini, nuovi ricordi

Trovare nuove locations per le sessioni all’esterno è uno degli aspetti del mio lavoro, ed è sempre una bella sfida che a volte può risultare un pochino complicata, ma che regala grande entusiasmo e soddisfazione.

Vivo a Verbania, circondata da lago e dalle montagne. Un posto magnifico dove vivere, con scorci meravigliosi. Fotograficamente però è diverso, bisogna trovare i posti giusti, e il mio compito è VEDERE OLTRE IL VISIBILE.

A primo impatto può sembrare che gli spazi aperti siano pochi, le spiagge piccoline, e le montagne alte ed orgogliose rubino presto il sole, ma…. NON E’ COSI’

Bisogna guardare gli spazi con occhi diversi e trovare luoghi incantati per creare cornici meravigliose per i vostri ricordi, e così… chi cerca trova. Posticini speciali, uno diverso dall’altro dove la luce del sole rende tutto d’orato, il bosco diventa incantato e il lago luccica come stelle.

Spesso mi capitava di guardare immagini di colleghi con super tramonti in spazi aperti, oppure spiagge immense con acque cristalline, ma la bellezza è dentro noi, e OGNI POSTO NASCONDE ANGOLI SPECIALI.

Eccoli qui, ve li mostro, fatemi sapere cosa ne pensate e qual’è il vostro preferito.

Gemma ed Elia | Servizio fotografico famiglia

Le famiglie hanno una storia che si costruisce di giorno in giorno, che viene scandita da momenti preziosi ed importanti che scrivono il loro racconto, la storia della loro famiglia, per questo quando mi chiedono che lavoro fai io rispondo “fotografastorie”.

E questa è la storia di Francesco e Sara che hanno scritto, e stanno scrivendo, la storia della loro famiglia che inizia con la prima gravidanza, l’arrivo di Gemma, la seconda gravidanza, l’arrivo di Elia per arrivate fino ad oggi. (Se cliccate sui link potrete vedere ogni sessione).

Il loro racconto è fatto di una casa piena d’amore, viaggi affascinanti e il profumo di dolci nell’aria. ❤

Liam, 3 mesi | Servizio fotografico bebè

Quanta emozione racchiusa in queste immagini… la prima sessione fatta a maggio 2020 subito dopo il lockdown. Tanta voglia di ripartire, tanta voglia di fotografare, e poi loro. Liam bellissimo con due occhioni grandi che mi scrutavano coccolato dagli abbracci di mamma e papà

Pamela e Stefano in attesa di sophie | Servizio fotografico gravidanza

Novelli sposi ed in attesa della loro bimba, questi sono Stefano e Pamela, che ho incontrato lo scorso anno, in un’estate un pò anomala ma ricca di storie da raccontare

Per loro la sessione l’abbiamo divisa a metà, una prima parte in studio per scatti un pochino più posati, e poi sul finale in esterno per una passeggiata romantica baciati dagli ultimi raggi di sole

Alice, Matteo e Sofia | Servizio famiglia

Un’altra bellissima sessione di famiglia con 3 bimbi da mostrarvi

Non nascondo le difficoltà di una sessione con tanti bimbi, soprattutto se di età molto diverse, il segreto è cercare di coinvolgerli il più possibile in giochi adatti a tutti, e catturare la loro attenzione

Alla base di ogni sessione c’è sicuramente il divertimento, e anche con Alice, Matteo e Sofia è andata benissimo. Corse, giravolte, salti, e coccole sono sempre la formula perfetta

Lorenzo | Servizio fotografico bambini

Fotografare in studio i bambini che hanno già compiuto un anno da un sacco di soddisfazione, sanno essere così divertenti, ma soprattutto sono in grado di cambiare espressione in pochissimi istanti. Anche per Lorenzo è stato così. sguardi intensi, linguacce e grandi risate.